absolutely not professional

ULTIMI ARTICOLI

Death Metal – Col volgere di strani eoni anche la Morte può morire

Il death metal della prima ora, forse perché ancora conservava vivo e caldo il legame con i generi dai quali derivava, era tutto concentrato a darsi u...

C.S.F.H. – Spice Sluts From Hell

Fenomenologia di una band da un solo disco, pochissimi anni di vita, eppure capace di lasciar traccia di sé nella memoria collettiva e nella “po...

La Tana del Lupo (Vol. 8)

Ottava esplorazione del Rockin’ Wolf Thiess nel mondo delle produzioni underground, indipendenti e non. Capitolo dopo capitolo, la rubrica del lupo vi...

Eaten back to life – Come i Sepultura si sono mangiati da soli

Sepultura vs Benbow. Da una parte: milioni di dischi venduti in tutto il mondo, riconoscimenti a pioggia, legioni di fans, nuovi generi codificati, ca...

Iron Maiden – Live After Death

…E’ ora le trasmissioni di Psycho City Radio proseguono con la programmazione notturna: mentre in città le anime belle si distendono sotto...

Metallica – Ride The Lightning

La musica sembrava un po’ eccessiva di primo acchito, velocissima, implacabile. Non riuscivo a seguirla tutta, ci ho messo un po’ per farci l’orecchio...

Recensioni

Jess And The Ancient Ones – Second Psychedelic Coming: The Aquarius Tapes

Avete presente le distese boschive al confine tra Canada e lo stato di Washington, quei tappeti infinti di terra inospitale e montagnosa, scandite da vegetazion...[Read More]

The Amorettes – White Hot Heat

HIGH

Scozia, terzo album. Il precedente Game On (2015) mi aveva favorevolmente impressionato, ma con White Hot Heat le Amorettes fanno il definitivo e conclamato sal...[Read More]

Ordo Rosarius Equilibrio – [Vision: Libertine] – The Hangman’s Triad

MID

Avevo scritto un pezzo per Sdangher sugli Ordo Rosarius Equilibro nell'oramai lontano 2013, e questa nuova attesa release della creatura di Tomas Petterson mi d...[Read More]

Paul Gilbert – I Can Destroy

HIGH

Forse non tutti sanno che per Paul Gilbert c'è vita fuori dallo spericolato hard-AOR dei Mr. Big e dalle peripezie shred-tastiche dei Racer X: sono ormai anni c...[Read More]

Punky Meadows – Fallen Angel

HIGH

A poca distanza dal ritorno discografico di Frank Dimino, un altro pezzo degli Angel concretizza il sogno di tutti gli orfani della band di vedere nuovo materia...[Read More]

Flotsam And Jetsam – Flotsam And Jetsam

MID

Tornano i Flots, bentornati Flots, evviva i Flots! E' sempre un motivo di gioia un nuovo album della band di Phoenix, perché se lo merita, perché ha due palle c...[Read More]

Honeymoon Disease – The Transcendence

MID

Esiste una "sindrome da Luna di Miele", un disagio dovuto ai postumi magari, quando torni dalla crociera o dal soggiorno in qualche luogo paradisiaco del pianet...[Read More]

Amulance – Unleash The Beast

HIGH

Nel 1989 l'etichetta New Reinassance Records fondata da Ann Boleyn degli Hellion edita un vinile destinato a scarsa considerazione dai contemporanei, ma allo st...[Read More]

Rob Zombie – The Electric Warlock Acid Witch Satanic Orgy Celebration Dispenser

MID

Il guaio di Rob Zombie è che molti tendono ancora a prenderlo troppo sul serio e si accaniscono contro di lui fino a odiarlo. Anche a lui capitava, una volta di...[Read More]

Mark Shelton – Obsidian Dreams

HIGH

E venne il giorno dell'album solista di Mark Shelton, lo "Squalo" che con i Manilla Road ha dimostrato tutto il dimostrabile, eternandosi come la band epic meta...[Read More]

Subliminal Fear – Escape From Leviathan

HIGH

Terzo album per i pugliesi Subliminal Fear che farciscono il death/thash di scuola Meshuggah con abbondanti tastiere spaziali che evocano la new wave inglese pi...[Read More]

Braindamage – The Downfall

HIGH

Al netto di tutti gli aspetti pittoreschi, ridicoli e paradossali, l’heavy metal è una cosa seria. Nelle sue espressioni migliori parla di assoluto e soprattutt...[Read More]

Lost Password